Image
Top
Navigation
February 1, 2017

Purple is the new black

knolling

La Cromia Culinaria determina e influenza l’approccio con il cibo. Il primo “contatto” è sicuramente visivo, sono i nostri occhi a preparare, allertare e attivare tutti gli altri sensi. Attraverso forma e colore intuiamo gusti e sapori.

L’apparenza dei cibi è in grado di suscitare interesse ed attrazione, l’aspetto di un alimento provoca emozioni, crea aspettative, può stimolare o ridurre l’appetito. Come aroma e profumo, anche il colore di un alimento fornisce informazioni importanti sul suo gusto, sapore, stato della lavorazione e maturazione.

Oggi ci siamo soffermati sul colore viola, il quale deve la sua cromia agli antociani, fitonutrienti che aiutano la circolazione sanguigna e prevengono alcune malattie cardiocircolatorie.

Vi proponiamo una ricetta dove vengono utilizzati solo frutta e verdura di questo colore, creando un gioco di consistenze all’interno del piatto.

M59A5395.1

INGREDIENTI

3 melanzane viola

2 carote viola

1 cipolla rossa

100 gr di mirtilli

germogli di ravanello

olio extravergine d’oliva qb

zucchero di canna

sale qb

M59A5390

Mondate le melanzane e una carota e tagliateli a cubetti. Fate cuocere le verdure con un cucchiaio di olio extravergine d’oliva in una padella antiaderente per circa 15 minuti. Aggiustate di sale e frullate tutto fino ad ottenere una crema omogenea. Mettete da parte.

Tagliate la cipolla a fette e fatela cuocere in una padella antiaderente a fuoco medio con un un cucchiaio di olio extravergine d’oliva. Una volta appassita unite un cucchiaio di zucchero di canna e lasciate caramellare finché lo zucchero non sarà completamente sciolto.

Per le chips di carote viola, affettatele sottilmente con l’aiuto di una mandolina e friggetele in abbondante olio di semi fino a doratura.

Servite la crema di melanzane sulla base del piatto, unite le cipolle caramellate, le chips di carote viola e guarnite con dei mirtilli freschi e dei germogli di ravanello.

M59A5387

Viola: melanzane, mirtilli, uva, prugne… devono il loro colore agli antociani, fitonutrienti che aiutano la circolazione sanguigna e prevengono alcune malattie cardiocircolatorie

Grafica_colore_TourDeFork